23
Mon, May

Da Noi di Trento una menzione speciale per il presepio di Udalrico Gottardi realizzato con materiali riciclabili

Tione
Typography

 

TIONE. Menzione speciale al Presepio realizzato dal nostro collaboratore Udalrico Gottardi. La notizia è giunta in questi giorni dall’Associazione NOI di Trento, che anche quest’anno (2021 ndr.) aveva indetto un Concorso dedicato ai singoli concorrenti, alle famiglie, agli Oratori e ai Gruppi Parrocchiali.

 

Le parole del presidente Daniel Romagnuolo, nella sua lettera ai partecipanti, hanno il sapore della cordialità e della condivisione in questo momento pandemico davvero critico per una: Rinascita… infatti scrive: Natale è il momento della nascita, e potremmo dire della ri-nascita. È Natale se Dio nasce dentro di noi. La nostra umanità è la base per poterla far rinascere anche in questo tempo, Siamo gravidi di Dio, incinti di luce (D. Turoldo) e per questo sentiamo l'esigenza di spingervi a riprendere in mano il racconto del Natale: riprenderlo in mano attraverso il simbolo del presepe. Ogni personaggio del presepe se lo "ascoltiamo" parla alla nostra vita, non ne è distante. Ogni personaggio ci parla di sogni, di speranze, di fragilità, di emarginazione, di gioia. emozioni, stati, e sentimenti che in una stagione della vita o nell’altra ci accomunano”.

 

 

Nella menzione speciale – dicevamo - per la composizione di Gottardi, la Giuria ha espresso questa motivazione; “ …Per la creatività e la capacità di riciclare ogni cosa sapendo creare una Natività semplice, ma bella con le cose più inaspettate.”

 

I materiali usati sono: cartone, plastica e legno – tre semplici contenitori del vino modellati a mo’ di statue, un cartone da imballo ritagliato, una cassetta per le mele e un foglio di carta blu/viola. Il tutto assemblato con estro e creatività che ha richiamato l’attenzione di chi ha osservato la fotografia postata sul web accanto alle molte altre interpretazioni natalizie.