12
Fri, Apr

 

“LA TERRA” è il tema della Mostra d’Arte degli artisti UCAI della sezione di Trento che approda in Giudicarie e precisamente nella chiesa di San Barnaba a Bondo. L’inaugurazione della Mostra è fissata per venerdì 21 aprile alle ore 18.00 e sarà poi visitabile da sabato 22 aprile a domenica 7 maggio da lunedì a sabato ore 17.00-21.00, mentre alla domenica l’orario sarà 10.00-12.00/17.00-21.00.

 

 

La Mostra che vedremo in San Barnaba è stata allestita  - nell’ottobre scorso – nell’Aula San Giovanni in Cattedrale a Trento. Ogni anno infatti l’Associazione degli Artisti dell’UCAI presenta una collettiva a tema e quello del 2022 era in realtà “La Terra”.

 

Ma sentiamo cosa scrive – nella presentazione  – il presidente dell’UCAI Marco Morelli: “Già la parola terra evoca il luogo dei luoghi, il luogo di tutte le bellezze e di tutte le storie vissute e vivibili, di tutte le nascite e crescite e di tutte le forme del morire, lo spazio delle infinite possibilità dei tempi e delle vite, spazio statico e dinamico, che avvolge dall’infinito e che vibra nelle percezioni segrete di ogni pensare.

 

L’invito a costruire immagini con questa provocazione è stato accompagnato dagli interventi di Giuseppe Calliari, Labirinto e giardino, di Marcello Farina, La terra non stanca mai, di Mastro7, La Terra, e Marco Morelli, Linguaggi dei materiali, le cui relazioni sono disponibili nel catalogo on line.

 

Ogni artista ha risposto attingendo alla propria esperienza e stile, ha raccolto le tessere per comporre un proprio mosaico e ha fissato scene evocative della propria attenzione e interpretazione di un tema così aperto.”

 

Questi i nominativi dei 22 artisti/e che saranno presenti con le loro opere: Anita Anibaldi, Licia Bertagnolli, Luigi Bevilacqua, Laura Bonfanti, Chiara Boratti, M.A. Marisa Brun, Carla Caldonazzi, Rita Cench, Mirta De Simoni Lasta, Teresa Delaiti, Tullia Fontana (Lula), Maurizio Frisinghelli, Udalrico Gottardi, Silvio Magnini, Mastro 7, Marlies Miorelli, Marco Morelli, Angelo Orlandi, Lina Pasqualetti Bezzi, Giuliana Pojer, Rita Savino e Camilla Tosetti.

 

La Mostra d’Arte è stata possibile grazie all’efficiente collaborazione di Frank Salvadori, consigliere comunale delegato ai Beni Culturali e di Davide Pandolfi presidente della Biblioteca Comunale nonché al Patrocinio del Comune di Sella Giudicarie.

 

Incendio a Roncone nel centro del paese. Le fiamme sembrano essere partite dalla canna fumaria ma in poco tempo hanno invaso tutto il tetto. Dalle prime ricostruzioni sembra non ci siano feriti. Le persone che stavano nella casa sono state prontamente messe al sicuro. Sul posto arrivati tempestivamente i vigili del fuoco di Roncone Bondo-Breguzzo, Storo, Tione di Trento, Lardaro, Pieve di Bono, Campiglio e la Polizia locale Valle del Chiese.

 

 

Il 27 gennaio di ogni anno viene celebrato in tutto il mondo il Giorno della Memoria, per commemorare le vittime dell’Olocausto. Una Giornata che non ci impone solamente di ricordare i milioni di morti, i lutti e le sofferenze di tante vittime innocenti, tra cui molti italiani, ma ci invita a prevenire e combattere, oggi e nel futuro, ogni germe di razzismo, antisemitismo, discriminazione e intolleranza. Ebbene quest’anno il comune di Sella Giudicarie ha messo in atto una serie di eventi proprio per ricordare la questa Giornata. Ed è grazie alla sinergia di alcuni Enti locali: la Biblioteca Comunale, il Gruppo Culturale Bondo Breguzzo Roncone Lardaro, e l’associazione “El Fler” con la collaborazione del Laboratorio di storia di Rovereto, l’ANPI, l’Istituto Comprensivo di Tione e il Coordinamento Teatrale Trentino che a partire da lunedì 23 gennaio si svolgeranno dei momenti molto significativi che ci aiuteranno a riflettere sulle mostruosità dell’Olocausto.

 

Il primo di questi appuntamenti avrà luogo lunedì 23 gennaio alle ore 18.00 nell’Audituorium del Centro Scolastico di Roncone sarà inaugurata una Mostra dal titolo. “Almeno i nomi e i volti” dove saranno presentate le schede biografiche di ben 212 trentini deportati oltralpe – molti anche delle nostre Valli -, una testimonianza visiva che è stata possibile grazie all’impegno profuso del Laboratorio di Storia di Rovereto e alla collaborazione dell’ANPI. Si potrà visitarla fino a giovedì 2 febbraio dalle ore 20.00 alle 22.00 (tranne mercoledì 25 gennaio).

Il secondo momento di riflessione ci viene offerto da “Un libro di sangue” un atto unico di Renzo Fracalossi a cura del Club Armonia per la regia dell'autore stesso, che avrà luogo mercoledì 25 gennaio ore 20.30 nel Teatro Alfieri di Roncone, l’ingresso è libero.

Ultimo, ma non meno importante, venerdì 27 gennaio: “Sulle tracce della memoria” si tratta di una camminata che prenderà avvio dalla chiesa di Pra di Bondo il ritrovo è previsto alle 17.30 per arrivare alle 19.00 al Cimitero Monumentale di Bondo. Parteciperanno i ragazzi dell'Oratorio “L'Incontro” di Bondo-Breguzzo.

 

 

Tamponamento tra un'auto e una moto a Sella Giudicarie. E' successo nella serata di ieri, domenica 14 agosto. Coinvolta una coppia di Borgo Chiese, nessuno ferito gravemente.

 

Foto Martina Massetti

 

SELLA GIUDICARIE. La selettiva indica le ore 21.15 e l'incidente è avvenuto all'altezza della zona industriale di Roncone nel Comune di Sella Giudicarie.

 

Auto e moto viaggiavano in coda in direzione Brescia. Da una prima ricostruzione degli eventi, sembra che le cause del tamponamento debbano rifarsi all'attraversamento di un animale, forse un cane, che ha costretto i villeggianti a bordo della vettura a frenare bruscamente. La moto al seguito, condotta da una coppia marito e moglie di Borgo Chiese, non è riuscita ad evitare l'impatto e ha concluso la sua corsa sull'asfalto.

 

Sul posto i Vigili del Fuoco di Roncone, i sanitari di Tione e Storo, le forze dell'ordine. Le ferite dei due motociclisti non sono sembrate gravi, ma entrambi sono stati trasportati all'ospedale per cure e accertamenti del caso.

More Articles ...