24
Sat, Oct

Primo Consiglio comunale a Comano Terme nella serata di ieri, lunedì 12 ottobre, dopo i risultati delle amministrative dello scorso mese e la riconferma del sindaco Fabio Zambotti. La riunione si è svolta a partire dalle 20.30 al municipio di Ponte Arche.

Un incontro “ristretto” in cui erano disponibili, oltre a quelli di sindaco e consiglieri, solamente 15 posti prenotabili per assistere: le circostanze della pandemia, d'altra parte, non consentivano altrimenti.

A presiedere il Consiglio, il consigliere più anziano Achille Onorati, che nel corso dell'assemblea è stato ufficialmente nominato vicesindaco: una nomina prevedibile, che già molti cittadini si aspettavano; una nomina, di nuovo, che va a soddisfare un certo equilibrio di rappresentanza tra le due principali zone del comune, Bleggio, di cui Onorati, e Lomaso, di cui lo stesso Sindaco.

Durante l'incontro è stata poi varata la Giunta con la nomina dei nuovi assessori Chiara Pirola, Mauro Buratti e Giulia Pederzolli. Le deleghe, momentaneamente non ufficiali, dovranno attendere una decina di giorni per essere confermate. “Le scelte riguardanti la Giunta – ha ribadito più volte Zambotti – non sono state semplici. Le variabili da tenere in considerazione sono state tante, da fattore competenze, continuità, voti delle elezioni, territorialità.”

Altro punto sottolineato nel corso della seduta, il principio base di collaborazione, invocato più volte. In tal senso, grande importanza data a tutti i consiglieri, a cui saranno distribuite le deleghe ancora in un'ottica di unione e gioco di squadra.

Non è stata invece d'accordo la capogruppo dell'opposizione Cinzia Parisi che, nel suo intervento, ha lamentato una mancanza di dialogo con la minoranza durante la precedente legislatura. Critica inoltre verso la mancata ufficializzazione delle deleghe.

Governance tutta al femminile dopo il rinnovo delle cariche. L’intenso programma di lavoro dei prossimi due anni avrà lo scopo di rilanciare il settore termale.

 

Lavorare in sinergia per favorire lo sviluppo del settore termale trentino attraverso ricerca scientifica, formazione e promozione turistica. Gli obiettivi dell’Associazione Terme del Trentino, nata nel 2016 e formata da Terme di Levico e Vetriolo, Comano, Pejo, Rabbi, Dolomia e Val Rendena, sono stati ribaditi nel corso dell’Assemblea che si è tenuta martedì 6 ottobre al Grand Hotel Terme di Comano per il rinnovo delle cariche sociali.

 

La Presidenza dell’Associazione è passata ad Elena Andreolli, Consigliere Delegato delle Terme di Comano, mentre la Vicepresidenza è rimasta a Sara Zappini, Direttrice delle Terme di Rabbi. Vertice totalmente femminile, quindi, per accompagnare l’Associazione attraverso il prossimo biennio con l’obiettivo di rafforzare il valore turistico del settore termale.

La vera sfida è quella di elaborare proposte innovative per rilanciare il termalismo in un’epoca di grandi cambiamenti economici ma soprattutto sociali, che vedono un netto mutamento dello stile di vita. Infine, importanti pilastri saranno sicuramente gli ingenti investimenti nel rinnovo delle strutture in corso di realizzazione sia a Comano, con la riqualificazione completa del centro termale nel prossimo triennio, che a Levico.

 

Il settore termale è da sempre presente nella storia del Trentino e per questo è di primaria importanza la collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, Trentino Marketing e Trentino Sviluppo, con l’ottica di implementare nuove strategie di marketing e rendere più efficiente l’organizzazione di tutto il comparto termale.

Nel periodo storico che stiamo vivendo assumono particolare rilievo i progressi raggiunti dall’Associazione in materia di definizione e implementazione di protocolli di gestione della delicata emergenza sanitaria.

 

Questi sono i presupposti con cui i sei centri termali trentini stanno affrontando la sfida, basata sugli indicatori concreti emersi dallo studio di posizionamento commissionato dalla Provincia, di diventare un riferimento non solo nel campo prettamente curativo e di ricerca ma anche nella richiesta turistica di benessere e salute termale che sempre di più si afferma come consolidato trend di mercato.

L’obiettivo è dunque il corretto posizionamento dell’offerta termale e la chiara definizione di un prodotto benessere attrattivo che porterebbe enormi vantaggi anche alla proposta turistica trentina.

 

 Fa sapere la Polizia Locale Giudicariese, impegnata nel controllo e videosorveglianza delle strade:

 

L'uomo aveva preventivamente messo la mano sulla targa prima di entrare in centro abitato, evidentemente conoscendo bene la posizione delle telecamere di sorveglianza, e si è poi esibito in una serie di sorpassi azzardati nel centro di Ponte Arche.

Grazie ad una pattuglia della Polizia Locale delle Giudicarie di Tione di Trento, che stava controllando il traffico nella direzione opposta, e ad un'altra telecamera del Comune di Comano Terme, posta più avanti, il centauro, un giovane lombardo in transito in Giudicarie con la sua moto da strada, è però stato individuato e sanzionato”.

In foto il centauro che, entrando nell'abitato con provenienza Tione, ripreso poco prima del benzinaio e albergo Bel Sit, copre con la mano la targa della mezzo

Non c'è stata partita a Comano Terme tra Fabio Zambotti e Cinzia Parisi. Il sindaco uscente sostenuto dalla lista Insieme per Comano Terme ha raccolto 1237 preferenze pari all'81,8% dei voti.

Cinzia Parisi sostenuta dalla lista Lega Salvini Trentino si è fermata a 275 voti. Su 1589 schede scrutinate sono risultate 1512 le schede valide, 77 le schede nulle, 37 le schede bianche.

Di seguito le preferenze 

INSIEME PER COMANO TERME

Candidato Voti

BURATTI MAURO 227

GUETTI CHIARA 181

ONORATI ACHILLE 172

PEDERZOLLI GIULIA 154

BELLOTTI FRANCO 141

FUSARI DAVIDE 110

PIROLA CHIARA 102

IORI CINZIA 96

ANDREOLLI GIOELE 83

DEL MAFFEO LAURA 72

DONISELLI ELISABETTA 70

MASE’ ALBERTO 58

RICCADONNA ALESSANDRO 54

FRANCESCOTTI MICHELE 34

 

LEGA SALVINI TRENTINO

Candidato Voti

BRENA LUCA 56

BAROLDI ALESSIA 34

SALVATERRA MICHELE 24

BINELLI SERGIO MANUEL 19

BRUNELLI DEBORA 15

LUCCIONI ROSSELLA 15

PEDONE VINCENZO 13

RICCADONNA JESSICA 12

ANDREOLLI RENZO 11

FESTI MARIANO 11

CROSINA GIANCARLO 6

DI DOMIZIO ANGELA 2

 

 

More Articles ...

Page 1 of 5