05
Wed, Oct

Alex Marini: “Mineraria Baritina, spingiamo per la riqualificazione dell'area”

Storo
Typography

 

Mineraria Baritina, il M5S ottiene la convocazione di un gruppo di lavoro per la riqualificazione complessiva dell'area produttiva

 

STORO. La Provincia di Trento dovrà attivare un gruppo di lavoro interdipartimentale per verificare, entro il gennaio 2023, la percorribilità di un progetto di riqualificazione complessiva dell'area che per più di 100 anni è stata destinata alla lavorazione della barite estratta nelle miniere di Darzo. La disamina dovrà inoltre verificare la possibilità di valorizzare il compendio anche attraverso l'acquisizione dello stesso a patrimonio provinciale.

 

 

Fra Darzo e Storo c'è un'area produttiva vecchia più di cento anni che nell'ultimo periodo ha perso centralità produttiva. L'area avrebbe bisogno di essere riqualificata nelle sue diverse parti. I capannoni destinati alla lavorazione e allo stoccaggio dei minerali potrebbero essere riconvertiti ad altre attività produttive di tipo artigianale o commerciale o per ospitare attività culturali, la centrale idroelettrica dovrebbe essere rinnovata congiuntamente ai sistemi di presa e alle condotte forzate che portano l'acqua a valle, la superficie di deposito del materiale di scarto dovrebbe invece essere recuperata per aumentare la tutela dei servizi degli ecosistemi e per assicurare sicurezza idraulica, essendo essa stata riversata su un'antica ansa del fiume Chiese. Intervenendo correttamente si potrebbe in un colpo solo recuperare un'area verde con un prezioso bosco planiziale, rinaturando peraltro anche la storica Fossa Granda di Darzo, e al contempo garantire la sicurezza dei cittadini rafforzando la funzione di laminazione delle piene.

 

Con la nostra proposta di ordine del giorno, che abbiamo dovuto lottare non poco per vedere approvata, è stato stabilito di dare una risposta concreta alle istanze di recupero di un'area di grande valore, non solo per i cittadini del Comune di Storo, ma per tutti i trentini e per gli ospiti che visitano la nostra Provincia provenendo dalla Lombardia e che passano proprio accanto a questa realtà, la quale, se opportunamente recuperata, potrebbe fungere da richiamo e volano di sviluppo per un intero territorio.

 

*

 

Alex Marini (M5S – Consigliere Provincia Autonoma di Trento)