05
Wed, Oct

La 26esima Festa dell'agricoltura a Caderzone richiama l'attenzione verso il comparto zootecnico

Caderzone Terme
Typography

 

CADERZONE. Ieri pomeriggio si è celebrata l’ultima delle tre giornate della 26° edizione della Festa dell’Agricoltura a Caderzone, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Caderzone Terme.

 

Tre giorni di omaggio all’attività agricola di un tempo, sfilate per le vie del paese delle vacche di razza Rendena, mercatini, eventi musicali e serate danzanti, cene con prodotti tipici locali culminati con il corteo di domenica introdotto dalla Banda di Caderzone e composto da animali del mondo agricolo insieme a carretti e trattori addobbati a festa, il Torneo di sfalcio tradizionale delle Giudicarie e la quinta edizione della “Rodolada della Spressa” organizzata dal Consorzio Giudicarie Spressa D.O.P.

 

Presente anche l'Assessore Roberto Failoni, il cui commento e congratulazioni non tardano ad arrivare: “È stata l'occasione per ribadire il sostegno della Giunta provinciale verso il comparto zootecnico. Il settore sta attraversando un momento particolarmente difficile e per questo la Provincia ha stanziato importanti risorse a bilancio, tuttavia, grazie anche allo spirito di questa festa legata alla cultura, alle radici e alla tradizione, bisogna continuare a guardare al futuro con speranza. Congratulazioni per l'organizzazione perfetta da parte di tutti i volontari e gli enti coinvolti”