25
Fri, Sep

Precipita per 100m in una scarpata, l'incidente di stamane in Val di San Valentino

Porte di Rendena
Typography

PORTE DI RENDENA. E' successo questa mattina, attorno alle ore 9.30. Un ciclista sulla cinquantina è precipitato in una scarpata; a dare l'allarme i tre che erano con lui.

 

Un gruppo di ciclisti bolzanini è stato protagonista di questo ennesimo incidente estivo; tanto lo spavento, soprattutto considerate le dinamiche dell'evento.

 

I quattro si accingevano a scendere verso valle, dal sentiero che dietro la chiesetta di San Valentino, porta in paese. Il sentiero, piuttosto stretto, non è solito esser percorso da biciclette: uno dei quattro è precipitato in una scarpata, pochi metri dopo l'imbocco della via.

 

A dare l'allarme i compagni, preoccupati nello scorgere l'amico in fondo al dirupo, ben 100 metri sotto al sentiero.

 

Sul posto i Vigili del Fuoco di Villa Rendena, la Croce Rossa di Tione, il Soccorso Alpino, l'elisoccorso. L'intervento ha impiegato quattro ore per giungere al suo termine: per recuperare l'uomo, infatti, è stato necessario tagliare alberi e creare un varco per il passaggio della barella, oltre all'accesso per l'elicottero.

 

Il malcapitato era semicosciente all'arrivo degli aiuti. Come inevitabile, molte le contusioni; da una prima analisi, sembrerebbe aver riportato costole e una caviglia rotta. E' infine stato trasferito all'ospedale di Santa Chiara.

 

Foto in copertina: arrivo dei soccorsi alla chiesetta di San Valentino

Foto 1: recupero con barella del ciclista

Foto 2: Comandante dei Vigili di Villa Rendena Gabriele Madaschi con operatore dell'elisoccorso