09
Tue, Aug

Scivola per diversi metri sotto la Cima d'Amola: elisoccorso alpinista di Vigolo Vattaro nel gruppo della Presanella

Val Rendena
Typography

Un alpinista del 1986 residente a Vigolo Vattaro è stato elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento per i possibili politraumi riportati dopo essere scivolato per diversi metri poco sotto cima d’Amola nel gruppo della Presanella, a una quota di circa 3.200 m.s.l.m..

 

 

L’uomo stava scendendo dalla cima ed era in compagnia di un’altra persona quando è scivolato lungo un canale, finendo su una lingua di ghiaccio. E’ stato il compagno di escursione a dare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze intorno alle 11.30 di questa mattina.

 

Il Tecnico di centrale del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale, ha chiesto l’intervento dell’elicottero, mentre gli operatori della Stazione di Pinzolo si rendevano disponibili in piazzola. Individuato l’infortunato, l’elicottero ha verricellato sul posto il Tecnico di elisoccorso che ha messo in sicurezza la cordata. Dopodiché è stato fatto sbarcare il medico che ha proceduto a stabilizzare l’infortunato, cosciente ma molto dolorante.

 

Una volta stabilizzato e imbarellato, l’infortunato – e il suo compagno – sono stati recuperati a bordo dell’elicottero tramite due verricelli. Il primo è stato elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento, mentre il secondo è stato trasferito a valle in sicurezza.