23
Mon, May

“Le malghe del Parco, l'attività dell'alpeggio nella tradizione e nella cultura alpina”

S. Antonio di Mavignola
Typography


MAVIGNOLA.
Coloro i quali vivono ogni giorno nel frastuono e nei fumi del traffico metropolitano vagheggiano spesso un ritorno alle origini, ad una vita a contatto con la natura, ad una esistenza meno frenetica, più in sintonia con il ritmo delle stagioni.


In Trentino questo modello di vita esiste ancora, principalmente in Val Rendena e a Sant’Antonio di Mavignola, anche se non è tutto oro quel che luccica, l’allevamento, l’agricoltura di montagna, la pastorizia, sono attività di immense fatiche, di sacrificio, con un loro sapere esclusivo che si tramanda di generazione in generazione da oltre un millennio, nella pratica dell’alpeggio estivo e nella gestione delle malghe.

 


Giovedì 5 agosto alle 17 al Parco Ai Sass la Pro Loco G.S. Mavignola si terrà una interessante narrazione riguardante le malghe presenti nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta.


Quante sono, dove si trovano, quelle abbandonate e quelle ancora attive ed in gran parte dedicate all’alpeggio estivo, un viaggio alla scoperta della “cultura “alpina che in ogni vallata assume connotazioni e regolamentazioni diverse.


Per partecipare all’incontro si raccomanda la prenotazione obbligatoria entro le 12 di domani, telefonando al Punto Info del Parco Naturale Adamello Brenta, tel. 0465.507501 oppure scrivendo a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..


In caso di pioggia l’incontro si sposterà al coperto, in un ampio spazio adiacente al Parco ai Sass, riparato da pioggia e vento ma comunque aperto verso l’esterno.