20
Mon, May

Polizia Locale Giudicarie un bilancio della stagione estiva

Giudicarie
Typography

La Polizia Locale delle Giudicarie di Tione di Trento anche in quest’ultima stagione estiva, ha intensificato, per quanto possibile, i servizi di polizia stradale aumentando le pattuglie preposte alla vigilanza della viabilità, impiegando tutti gli agenti effettivi.

Dai tradizionali controlli nei centri abitati dei 14 comuni convenzionati sono scaturite 38 sanzioni per velocità e sorpassi, 4 per uso di cellulari, 11 per mancato uso di cinture di sicurezza, gli agenti si sono anche imbattuti in 15 veicoli con dispositivi silenziatori o di scarico assenti o inefficienti (in particolare motocicli, ma anche autoveicoli) e che pertanto producevano un inquinamento sonoro decisamente inaccettabile.

Come sempre alto anche il numero di veicoli sequestrati in quanto sprovvisti di copertura assicurativa, 27 solo in questo trimestre.

Nel corso dei controlli serali invece 8 conducenti sono stati colti alla guida in stato di ebbrezza per utilizzo di sostanze alcoliche, e 4 giovani sanzionati per possesso di stupefacenti, ubriachezza molesta e per aver consumato alcol nonostante non fossero maggiorenni.

A questi vanno aggiunti 11 conducenti che nonostante le anomalie sulla patente di guida perché sospesa, non convertita o addirittura revocata, si sono messi comunque alla guida.

Dalla verifica sui mezzi pesanti sono emerse 21 violazioni delle normative vigenti in materia autotrasporto.

Oltre 500 le altre violazioni al Codice della Strada meno rilevanti (ad esempio soste vietate e revisioni scadute) alcune di queste accertate anche, per la prima volta nella storia del Corpo, da un ausiliario della sosta assunto nella stagione estiva per il controllo delle aree di parcheggio a pagamento.

Molti gli incidenti stradali senza feriti, 10 invece sono sinistri rilevati con una o più persone infortunate, dei quali ben 6 concentrati sulla SS 421 (strada che attraversa le Giudicarie Esteriori salendo dal lago di Tenno per raggiungere il lago di Molveno) ed occorsi a motociclisti.

“I controlli naturalmente proseguiranno anche nell’autunno, - precisa il comandante della Polizia Locale Giudicarie Carlo Marchiori -  in particolare abbiamo iniziato, compatibilmente con le risorse umane, ad effettuare in maniera costante i controlli davanti alle scuole ed alle fermate degli scuolabus nei momenti di entrata ed uscita degli alunni. Nonostante le sole scuole primarie sul territorio di nostra competenza siano 12 e le fermate scolastiche innumerevoli, contiamo di riuscire a coprire con regolarità a rotazione tutti i comuni.”