23
Wed, Oct

Ospiti da premio: cinquant'anni di affetto per Madonna di Campiglio e Pinzolo

Val Rendena
Typography

Su iniziativa dei comuni di Pinzolo e Tre Ville, in collaborazione con l'Azienda per il Turismo, in una cerimonia svoltasi sabato scorso presso la Saletta dello Chalet Laghetto a Campiglio, è stato assegnato ai turisti che da cinquant'anni soggiornano a Madonna di Campiglio e Pinzolo il Premio "Ospite affezionato 2019":  il Giglio di San Giovanni creato dal maestro orafo Mastro 7 e simbolo scelto per esprimere la gratitudine dell'ambito turistico nei confronti dei suoi più cari e stimati ospiti. Fiore raro e protetto dall'aspetto regale e aristocratico, nasce spontaneo nei prati dolomitici come pianta perenne, dal cui bulbo ogni anno rinasce un nuovo stelo. Nel linguaggio dei fiori ci ricorda la vita, la magnificenza, la regalità e la dignità.

Alla cerimonia hanno presenziato il sindaco del Comune di Pinzolo Michele Cereghini, il primo cittadino di Tre Ville Matteo Leonardi  e il presidente dell'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena Tullio Serafini.

"Il premio, istituito dalle due amministrazioni comunali in collaborazione con l'Azienda per il Turismo – spiega Serafini – è un'iniziativa di territorio molto apprezzata dagli ospiti, dagli operatori turistici e dagli stessi residenti che sono molto attenti nel segnalare i nomi delle persone meritevoli di questo riconoscimento. Per i comuni e Apt è un motivo di orgoglio poter ringraziare ufficialmente le persone che da tanti anni frequentano Madonna di Campiglio e Pinzolo trasmettendo la passione e la montagna per la montagna a figli e nipoti, di generazione in generazione".

I nomi dei premiati 2019 con il giglio dell'"Ospite affezionato": Daria Cominardi (Brescia) presentata da Bruna Cunaccia, Stefania e Massimo Di Lauro (Milano) con Elena Genzini (Cremona) presentati da Laura Olivieri, Luisa Bertani (Scaldasole-Pavia) presentata da Piergiorgio Collini, Alfonso Pignatti presentato da Fiore Alimonta, Elena Murelli presentata da Olindo Cozzio, Marisa Verga (Milano) presentata da Daniela Failoni, Giulia Anzelmo (Taranto) e Paola Bernardi (Molinella-Bologna) presentate da Luisa Salvaterra, Maria Luigia Messa (Brescia) presentata da Pio Ferrari, Alberto Cappelli e Alessandra Zanatta (Bologna) presentati da Renza Cestari, Marco ed Elisa Fregni (Castelfranco Emilia) presentati da Jalla Detassis.