18
Tue, May

Un albergo diffuso a Sclemo. La sindaca Mattevi: “Un borgo a rischio spopolamento, così riprenderà vita”

Stenico
Typography

SCLEMO. Nel comune di Stenico, la piccola frazione di Sclemo conta circa 115 abitanti: sarà proprio qui che sorgerà un albergo diffuso.

Il progetto di Hara abitare è stato sostenuto dall'amministrazione comunale di Stenico e prevede la ristrutturazione di quattro storici edifici del borgo in appartamenti di diverse dimensioni a scopo turistico: al centro del piccolo paesino ci sarà la reception.

Il founder di Hara abitare Nicola Zucca – come ha raccontato alle telecamere di RaiNews TGR Trento – è originario di Milano. Crede nel potenziale del luogo, la sua ruralità, il contesto in cui è inserito. “Il Covid ha cambiato le priorità del turismo – avrebbe detto – chi come me viene dalla città cerca un luogo tranquillo in cui poter trovare comfort. Il modello abitativo dell'Albergo Diffuso è un modello inclusivo che favorisce il contatto tra il turista e il locale”.

Nuove opportunità turistiche e lavorative in un piccolo borgo che ormai è a rischio spopolamento – il commento di Mattevi sindaca di Stenico. –Sclemo riprenderà vita.”

Più informazioni.