05
Wed, Oct

La pista da sci di Bolbeno accoglie gli studenti del Liceo della Montagna

Borgo Lares
Typography

In un periodo difficile sfruttare al meglio le risorse del territorio, si rivela una mossa vincente.

Il Liceo Scientifico della Montagna dell'Istituto di istruzione Lorenzo Guetti di Tione ogni anno prepara gli studenti a diventare Allievi maestro di sci. La pratica sulla pista, come ovvio, è indispensabile per l'apprendimento.



Avevamo grossi problemi per permettere ai ragazzi di praticare le attività sciistiche – ha detto la docente responsabile Antonella Moratelli alle telecamere di TGR - già l'anno scorso avevano saltato delle attività.”

E continua: “Quest'anno in emergenza ci siamo affidati alla pista di Bolbeno. Non è stato facile, ci sono stati giorni in cui non ci speravamo più. Ora vederli scendere ci riempie di gioia.”



Sono una novantina infatti i ragazzi del Corso che ora possono continuare la loro formazione sulla pista di Bolbeno; una pista attualmente chiusa al pubblico, da sempre di grande rilievo prima di tutto per la Busa, che con i suoi 575 m di quota si afferma come la pista più bassa d'Italia.

Conclude con orgoglio il sindaco di Borgo Lares, Giorgio Marchetti: “Riuscire in tempi di pandemia a dare un servizio a una scuola come il Liceo della Montagna, importante per il territorio, è un onore oltre che un piacere e ci riempie di gioia.”