25
Sat, Jun

Tanta partecipazione alla processione di San Floriano a Storo

Storo
Typography

 

STORO – Quest'anno a Storo la ricorrenza di San Floriano è stata vissuta nel rispetto della propria tradizione: in occasione della Santa Messa e successiva processione, attorno al reverendo arciprete don Andrea Fava, associazioni ed istituzioni erano ben rappresentate. Nel giorno del Santo Patrono non solo vigili del fuoco e ambulanzieri si sono ricompattati ad accompagnare la statua, ma anche altre realtà che in paese esercitano nel corso dell’anno ruoli diversi.

 

Foto di Valentina Grassi

 

Dentro una chiesa gremita di gente il sindaco Nicola Zontini si è soffermato a ricordare quanto il volontariato di paese si spende sia a favore della propria gente che anche a quella del vicinato: “Come Amministrazione riconosciamo quanto state facendo e resteremo vicino a quanti come voi si prodigano in momenti belli e meno belli”.

 

Nel corso della funzione Francesco Romele ha accompagnato la corale dall’organo. Quest’ultimo, pompiere e ambulanziere ma anche consigliere delegato alla Protezione civile, ha aggiunto: “Erano due anni che, a causa del corona virus, nel giorno del Santo Patrono non ci si ritrovava in processione. Alla funzione stavolta la cittadinanza ha saputo rifare quel incamminamento demandando agli stessi pompieri il tradizionale impegno di portare a spalla lungo l’intero tragitto la statua di San Floriano”.